CRI Lecco – Un'Italia che aiuta

Area 3 – Emergenze

ResegUp 2017

Nella giornata di sabato 3 giugno 2017 la Croce Rossa Italiana Comitato di Lecco è stata impegnata nell’importante assistenza sanitaria alla SkyRace del Resegone denominata “ResegUp” che prevede l’ascesa dal lungolago di Lecco fino in vetta al Monte Resegone dove sorge il Rifugio Azzoni per poi scendere nuovamente al lago dove è previsto il traguardo. La gara si estende su 24 km  di percorso con un dislivello di circa 1800 mt.

Nella giornata il nostro comitato ha visto impiegate un gran numero di persone sia per l’allestimento della Tenda Medica sia nell’assistenza stessa; 35 in totale i volontari della CRI Lecco impegnati nell’assistenza suddivisi come segue:

Continua a leggere

Al fianco dei terremotati, i volontari CRI: “Per sempre nel nostro cuore”

Da sinistra: Federica Bonacina, Maria Luisa Plebani, Cassandra Montanelli e Gabriele Politi

LECCO – Un’esperienza unica nel suo genere, forte, che colpisce e che ti rimane nel cuore: con queste parole i 4 volontari della Croce Rossa Italiana comitato locale di Lecco hanno descritto, domenica sera presso il “Cantun” del rione di Castello, la loro esperienza di volontariato nei campi di Camerino e Monte Fortino.

“Siamo stati nel campo di Camerino durante la sua ultima settimana di attività – hanno spiegato Gabriele Politi e Cassandra Montanelli, volontario del comitato locale di Lecco – il nostro compito è stato quello di intervenire per l’emergenza, ma sopratutto abbiamo cercato di riportare la vita degli ospiti del campo alla normalità”.

Continua a leggere

Terremoto chiama Lecco: Lecco risponde!

Domenica 11 dicembre 2016 due volontarie del Comitato di Lecco della Croce Rossa Italiana sono partite alla volta dei territori colpiti gli scorsi mesi dalle violente scosse di terremoto che hanno devastato le zone del centro Italia.

Su chiamata della Sala Operativa Nazionale sono partite le nostre volontarie Federica Bonacina e Maria Luisa Plebani in aiuto alle popolazioni colpite da questo grande disastro; la loro destinazione è il campo di Croce Rossa di Montefortino, nelle Marche in provincia di Fermo.

Le due volontarie rimarranno nelle zone colpite fino a domenica 17 dicembre.

Continua a leggere

1° Corso OpEm 2016

opem_testNella giornata di sabato 12 novembre 2016 si è concluso il primo corso OPEM organizzato dal Comitato di Lecco; il corso ha avuto una durata di 3 giornate (sabato 5, domenica 6 e sabato 12 novembre) per un totale di 20 ore formative nel quale hanno visto impegnati 47 discenti, la maggior parte del Comitato di Lecco ma diversi provenienti anche dai Comitati di Casatenovo, Valmadrera, Comitato della Provincia di Lecco, Busto Arsizio e Lentate sul Seveso.

Durante il corso i discenti hanno imparato le basi per lavorare in ambito Emergenza e Protezione Civile e durante l’esame, tenutosi proprio nella giornata di sabato 12 novembre, hanno ottenuto la qualifica di Operatori C.R.I. per le Attività di Emergenza.

gruppo_opem_2016

opem_pratica1Dietro la cattedra si sono alternati diversi docenti coordinati dal direttore del corso Alfredo Smiraglia e dal Delegato Locale Attività Emergenza S.lla Marina Sangalli; i docenti che si sono alternati sono Sabrina Mallimaci del Comitato di Muggiò per la parte sugli aspetti Psicosociali, Stefano Gerosa del Comitato di Lecco per la parte di Sicurezza, Matteo Selva di AREU per la parte del Soccorso ed Assistenza Sanitaria, Molinari Antonio di UNICI per la parte di Cartografia ed Orientamento, Alessio Rosa del Comitato di Lecco coadiuvato da Alessandro Cajarelli del Comitato di Merate per la parte di Telecomunicazioni in Emergenza ed in fine, per tutta la parte che concerne l’argomento principale del corso e quindi le Attività di Emergenza e Protezione Civile, Alfredo Smiraglia del Comitato di Monza. Si ringraziano quindi tutti i docenti, il direttore del corso, il DLAE e tutto il suo staff, il DPAE Sem Rusconi per il supporto e tutti i discenti che hanno partecipato.

Continua a leggere

Corso OPEM CRI Lecco

smallopemIl presidente del Comitato di Lecco, in accordo con la presidente del Comitato della Provincia di Lecco, accogliendo la proposta della Delegata alle Attività di Emergenza (Area 3) del Comitato di Lecco, rende noto che, nelle date 5, 6 e 12 Novembre 2016 è stato indetto un corso operatori CRI nel settore emergenza – OPEM.

Tale corso, realizzato in ottemperanza alla nuova regolamentazione in materia di formazione nel settore Emergenza (CRI 5174/U.16), permetterà il conseguimento dell’omonimo titolo, l’iscrizione all’albo e la possibilità di accedere alle specializzazioni e ai successivi corsi di formazione alle Attività di Emergenza.

Il corso, nei tre giorni indicati, avrà luogo presso la sede CRI del Comitato di Lecco in Viale Rimembranza 9 dalle ore 9.30 alle ore 18.00 circa.

Per i requisiti di partecipazione al percorso formativo, termini e modalità di iscrizione, calendario delle lezioni ed ulteriori informazioni sul corso stesso sarà possibile scaricare qui di seguito il PDF allegato al presente articolo.

Allegati: Lettera informativa OPEM – Programma – Iscrizione

Sisma Centro Italia 2016

Come noto nella notte del 24.08.2016 alle ore 3.36 un forte terremoto della magnitudo di 6.0 s’è abbattuto in provincia di Rieti disseminando nei piccoli paesi di questa zona tanta paura. Più di 130 le vittime ad ora accertate oltre ai numerosi feriti e ai dispersi che ancora si cercano sotto le macerie.

Tutti i comitati della Croce Rossa Italiana sono da subito stati preallertati, ed ora, sotto il coordinamento della Sala Operativa Nazionale, i comitati più vicini alla zona colpita si stanno impegnando nelle ricerche oltre che all’assistenza degli sfollati che dalla scorsa notte sono senza una casa.

Al momento è stata attivata una raccolta fondi destinata all’evento e si invita a non prendere iniziative di raccolta generi di conforto fino quando non verrà predisposto un elenco delle principali necessità per questa emergenza.

Si invitano inoltre i volontari a non prendere iniziative su eventuali partenze per portare aiuto alla popolazione in difficoltà, ma di attenersi strettamente alle indicazioni che la Sala Operativa Nazionale impartisce ai propri Delegati di Area 3 locali e alla Sala Operativa Provinciale.

Continua a leggere