CRI Lecco – Un'Italia che aiuta

News

Festa della CRI

Festa della Croce Rossa Italiana – domenica 28 maggio – a Lecco.

Il programma:

ore 10: apertura manifestazione in piazza Garibaldi, piazza XX Settembre e piazza Cermenati

ore 11: Santa Messa presso Santuario della Vittoria, con Autorità e Coro Nives di Premana

ore 12: apertura ristorante in piazza Garibaldi (fino alle ore 21)

ore 15: simulazione maxiemergenza in piazza Cermenati con la collaborazione dei Vigili del Fuoco e del 118

ore 17.30: consegna delle croci di anzianità di servizio ai volontari Croce Rossa di Lecco

ore 18: intrattenimento danzante e musicale in piazza Garibaldi con la partecipazione dei “700 metri sopra il cielo” e dei “Vinicola Iuta”

ore 21.30: estrazione numeri della sottoscrizione a premi in piazza Garibaldi

Inoltre, per tutta la giornata, la cittadinanza avrà la possibilità di provare le manovre salvavita pediatriche e di rianimazione cardiopolmonare, con – dalle ore 14 alle ore 15.30 – DJ Paoletta di Radio Italia; sarà possibile sottoporsi alla misurazione della pressione arteriosa e visionare i mezzi di soccorso e di Protezione Civile; verranno presentate le attività di carattere socio-assistenziale in favore delle persone svantaggiate.

 

Raccolta Alimentare 2017

Sabato 13 Maggio la Croce Rossa del Comitato di Lecco effettuerà una raccolta alimentare in collaborazione con il supermercato Bennet di Pescate e quello delle Meridiane di Lecco.

Una raccolta alimentare che, grazie al contributo dei cittadini, aiuta noi volontari a reperire beni di prima necessità da donare alle famiglie indigenti del territorio.

Potete donare presso il banco della Croce Rossa presenti presso i due supermercati, alimenti quali:
Zucchero, Carne in scatola, Alimenti per l’infanzia, Biscotti, Omogenizzati, Latte a lunga conservazione, Marmellata, Pasta riso, Pelati, Tonno, Legumi in scatola, Farina

CRI Lecco per il Papa a Milano

Nella giornata di Sabato 25 marzo 2017 14 volontari del nostro Comitato erano presenti presso lo Stadio San Siro di Milano per l’evento nel quale il Papa, durante la visita a Monza e Milano, ha incontrato i Cresimandi.

L’evento ha visto coinvolte numerose aliquote di soccorritori da ritenere non meno importanti anche i soccorritori presenti a questo evento di minore rilevanza rispetto ai precedenti in Duomo a Milano e al Parco di Monza.

I nostri Volontari sono stati impegnati sugli spalti dello stadio in assistenza ai ragazzi intervenuti per l’evento, ed erano suddivisi in 3 squadre da 4 soccorritori e 1 da 2 soccorritori.

Al fianco dei terremotati, i volontari CRI: “Per sempre nel nostro cuore”

Da sinistra: Federica Bonacina, Maria Luisa Plebani, Cassandra Montanelli e Gabriele Politi

LECCO – Un’esperienza unica nel suo genere, forte, che colpisce e che ti rimane nel cuore: con queste parole i 4 volontari della Croce Rossa Italiana comitato locale di Lecco hanno descritto, domenica sera presso il “Cantun” del rione di Castello, la loro esperienza di volontariato nei campi di Camerino e Monte Fortino.

“Siamo stati nel campo di Camerino durante la sua ultima settimana di attività – hanno spiegato Gabriele Politi e Cassandra Montanelli, volontario del comitato locale di Lecco – il nostro compito è stato quello di intervenire per l’emergenza, ma sopratutto abbiamo cercato di riportare la vita degli ospiti del campo alla normalità”.

Continua a leggere

Lecco, Comitato della Croce Rossa: 400 i volontari attivi e 10.969 ‘servizi’ nel 2016

Ogni giorno, 24 ore su 24, i 400 volontari in servizio presso il Comitato di Lecco della Croce Rossa – cui si aggiungono 7 dipendenti soccorritori e 3 persone part time impiegate nel settore amministrativo – operano in città e nei comuni limitrofi per aiutare chi si trova in difficoltà e trasportare coloro che devono recarsi in ospedale o presso altre strutture sanitarie del territorio.

Il presidio cittadino con sede in Via Rimembranza ha in essere una convenzione con Areu (azienda regionale per l’emergenza urgenza) in base alla quale garantisce ogni giorno (e notte) almeno un equipaggio pronto ad attivarsi in pochi minuti per soccorrere chi ha allertato il numero unico per l’emergenza (112). Ma i volontari di bianco e rosso vestiti non si occupano solo delle “uscite” in ambulanza in regime di emergenza. Dei 10.969 servizi che costituiscono l’attività complessiva del Comitato nel 2016, 1.763 riguardano quelli in automedica di un conducente che, in caso di chiamata, trasporta il personale sanitario dove si è verificato l’evento medico o traumatico.

Continua a leggere