CRI Lecco – Un'Italia che aiuta

Dicono di Noi…

Istituto Fiocchi. I ragazzi a lezione di primo soccorso con la CRI

LECCO – Tutti a lezione, ma di primo soccorso con la Croce Rossa, questa l’iniziativa che ha coinvolto alunni e personale dell’Istituto Fiocchi di Lecco. Il Dirigente scolastico, Claudio Lafranconi, ha voluto fortemente all’iniziativa, ritenuta essenziale nella formazione professionale dello studente, per un inserimento responsabile nella società ed in particolare nel mondo del lavoro.

Continua a leggere

Al fianco dei terremotati, i volontari CRI: “Per sempre nel nostro cuore”

Da sinistra: Federica Bonacina, Maria Luisa Plebani, Cassandra Montanelli e Gabriele Politi

LECCO – Un’esperienza unica nel suo genere, forte, che colpisce e che ti rimane nel cuore: con queste parole i 4 volontari della Croce Rossa Italiana comitato locale di Lecco hanno descritto, domenica sera presso il “Cantun” del rione di Castello, la loro esperienza di volontariato nei campi di Camerino e Monte Fortino.

“Siamo stati nel campo di Camerino durante la sua ultima settimana di attività – hanno spiegato Gabriele Politi e Cassandra Montanelli, volontario del comitato locale di Lecco – il nostro compito è stato quello di intervenire per l’emergenza, ma sopratutto abbiamo cercato di riportare la vita degli ospiti del campo alla normalità”.

Continua a leggere

Lecco, progetto ‘Scuola sicura’: alla Santo Stefano genitori a lezione… di manovre salvavita

Una sorta di “ritorno dietro i banchi” per i genitori degli alunni che frequentano la scuola d’infanzia Santo Stefano di Lecco, che lunedì sera hanno seguito una vera e propria lezione su un tema sfortunatamente sconosciuto a molti, ma indubbiamente vitale: le tecniche di disostruzione delle vie aeree da applicare in casi di emergenza.
La serata si è dimostrata la degna conclusione di un’attività iniziata nelle classi nel mese di ottobre, di cui la materna si è vista “scuola pilota”, essendo la prima scuola statale lecchese a prendervi parte.
L’iniziativa è stata infatti accolta positivamente sia dalla dirigenza che dal corpo docenti, tanto da essere immediatamente inserita nel progetto “scuola sicura” che annualmente viene proposto dalle insegnanti e che si occupa della sensibilizzazione dei bambini al riconoscimento di pericoli quotidiani o inaspettati, sia a casa che tra i banchi.
“Siamo stati contattati nel mese di giugno dall’AREU che ci ha proposto questo progetto e ci ha parlato dei risultati ottenuti nella zona di Varese” ha spiegato una delle maestre. “L’obiettivo dell’iniziativa era quello di far conoscere il 112 anche ai più piccoli che, grazie alla loro ridotta percezione del pericolo, in caso di emergenza, sono spesso capaci di collaborare in modo più produttivo rispetto agli adulti”.

Lecco, Comitato della Croce Rossa: 400 i volontari attivi e 10.969 ‘servizi’ nel 2016

Ogni giorno, 24 ore su 24, i 400 volontari in servizio presso il Comitato di Lecco della Croce Rossa – cui si aggiungono 7 dipendenti soccorritori e 3 persone part time impiegate nel settore amministrativo – operano in città e nei comuni limitrofi per aiutare chi si trova in difficoltà e trasportare coloro che devono recarsi in ospedale o presso altre strutture sanitarie del territorio.

Il presidio cittadino con sede in Via Rimembranza ha in essere una convenzione con Areu (azienda regionale per l’emergenza urgenza) in base alla quale garantisce ogni giorno (e notte) almeno un equipaggio pronto ad attivarsi in pochi minuti per soccorrere chi ha allertato il numero unico per l’emergenza (112). Ma i volontari di bianco e rosso vestiti non si occupano solo delle “uscite” in ambulanza in regime di emergenza. Dei 10.969 servizi che costituiscono l’attività complessiva del Comitato nel 2016, 1.763 riguardano quelli in automedica di un conducente che, in caso di chiamata, trasporta il personale sanitario dove si è verificato l’evento medico o traumatico.

Continua a leggere

Lecco, rovinata colonnina salvavita, la condanna di Lecco Cuore

colonnina-defibrillatore-vandali-piazza-xx-settembre-510x680LECCO – Un atto vandalico che ha rovinato una delle colonnine con i defibrillatori di Lecco Cuore situata in Piazza XX Settembre in centro città: è quanto successo nel weekend appena trascorso.

L’atto è stato duramente condannato da Lecco Cuore, progetto che ha realizzato e installato le colonnine salvavita in vari punti della città, che invita chiunque abbia visto qualcosa a contattare le forze dell’ordine:

“Condanniamo con fermezza l’atto vandalico contro la colonnina situata in Piazza XX Settembre a Lecco avvenuto durante lo scorso week-end.

Invitiamo chiunque abbia visto qualcosa a contattare le forze dell’ordine con la massima celerità.

Ricordiamo che queste colonnine contengono strumenti salva vita e che in quanto bene comune a disposizione di chi dovesse averne necessità, devono essere tutelati da tutta la cittadinanza”.

Tratto da LeccoNotizie.com – Lunedì 26 settembre 2016