CRI Lecco – Un'Italia che aiuta

PROTEZIONE CIVILE

La Croce Rossa Italiana svolge attività socio-sanitarie nell’ambito del “Servizio Nazionale della Protezione Civile”, così come previsto dalla Legge 225 del 24 febbraio 1992, in particolare si impegna alle attività di previsione, prevenzione, intervento, superamento dell’emergenza e ritorno alla normale vita quotidiana.

Tra i compiti assegnati all’Associazione, oltre alla parte socio-sanitaria legata alle prime fasi dell’intervento, particolare importanza è nelle attività sociali tra le quali: il censimento della popolazione colpita dall’evento, il supporto socio-psicologico alle vittime e le attività di assistenza sanitaria.

Nel dettaglio i compiti affidati alla CRI in caso di emergenze, sono suddivisi in:

• Azioni immediate: fornire informazioni riguardo le conseguenze dell’evento, riguardo risorse umane, logistiche e tecnologiche di immediato impiego, e proporre eventuale impiego di risorse aggiuntive,assicurare l’assistenza sanitaria dei feriti.

• Azioni entro le 12 ore: presenza nei centri operativi e di coordinamento, allestimento e gestione dei campi base dei soccorritori e delle aree ricovero della popolazione, assistenza alla popolazione, continuità delle strutture di ricovero allestite, invio di team specialistici, nuclei trasporti

• Azioni entro le 24 ore: servizi di produzione e distribuzione pasti peri soccorritori e la popolazione, attrezzature e personale necessario alla dislocazione e gestione sul territorio di potabilizzatori e macchine imbustatrici d’acqua

Per interventi a medio-lungo periodo, la struttura operativa della C.R.I. prevede la mobilitazione di personale, materiali e mezzi attraverso l’impiego di colonne mobili.

Contenuto non avviabile.
Devi abilitare cookies cliccando sul tasto accetta nel banner informativo per procedere.

Contenuto non avviabile.
Devi abilitare cookies cliccando sul tasto accetta nel banner informativo per procedere.