CRI Lecco – Un'Italia che aiuta

SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI

Le attività sociali ed assistenziali (A.S.A.) della Croce Rossa traggono la propria origine nei suoi Principi fondamentali; il principio d’Umanità, primo fra tutti, recita infatti: “…il Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, sia a livello internazionale che nazionale, opera per prevenire e alleviare in ogni circostanza le sofferenze degli uomini…”; la Croce Rossa deve impegnarsi quindi ogni giorno per aiutare chi ha bisogno, chi soffre, qualunque sia il bisogno e qualunque sia la sofferenza; l’azione che deve attuare la Croce Rossa è automaticamente e necessariamente in funzione delle sofferenze delle persone.

La sofferenza, in senso ampio, rappresenta la mancanza di risorse materiali o non materiali necessarie ad un individuo per raggiungere uno stato di maggior benessere ed efficienza. I bisogni a loro volta derivano dalle sofferenze delle persone e quindi gli aiuti che la Croce Rossa deve prestare, devono soddisfare questi bisogni e dunque l’azione della Croce Rossa non può prescindere dagli aspetti:

  • medico/sanitari;
  • sociali;
  • psicologici.

Da sempre la Croce Rossa si è occupata dell’aspetto medico/sanitario dei bisogni della popolazione, ma solo negli ultimi anni sta indirizzando la sua azione anche verso gli aspetti sociali e psicologici della sofferenza.  E’ da sottolineare che l’aiuto sociale si accompagna sempre con l’aiuto psicologico; in una delle raccomandazioni della Conferenza Internazionale della Croce Rossa del 2000 è espressamente citato che “…il supporto psicologico deve far parte del bagaglio culturale di ciascun volontario…”.